Recco: torna la Festa della Focaccia

24 maggio 2018
By

al-via-la-no-limitsDSC7831-512x342La Festa della focaccia di Recco I.g.p. ritorna anche quest’anno, in versione allungata, da sabato 26 a lunedì 28 maggio e avrà il suo clou domenica 27.

 

La prima edizione risale al 1955. L’andamento della Festa nel corso del tempo ha vissuto successi altalenanti e molti cambiamenti sino a giungere al 2007, anno in cui il Consorzio si è assunto l’onere e l’onore, di organizzare e coordinare la manifestazione. La Festa diventa un evento itinerante, coinvolgendo buona parte della città grazie a 7 differenti punti di distribuzione, arricchendolo con la preparazione del prodotto “di fronte al pubblico” e completandola con altre iniziative quali spettacoli musicali e balli, area bimbi, mercatini dell’antiquariato e dell’hobbistica, raduno moto, chess & cheese (scacchi), trenino turistico, free bus parking avviando anche strette collaborazioni con le più importanti associazioni commerciali e culturali cittadine.

La crescita della “Festa” è continua ed affrontata in maniera sistematica, creando eventi collaterali quali le gare di velocità (Scianke e No Limits Challenge) con una partecipazione attiva di pubblico. La Festa della Focaccia di Recco, l’evento ligure che negli ultimi anni ha visto la maggior crescita d’interesse sia da parte del vasto pubblico di appassionati del gusto che dai media nazionali più importanti, quest’anno ha visto due grandi riconoscimenti: grazie al preziosissimo supporto della Regione Liguria che ne ha trasmesso la segnalazione, la Festa della Focaccia di Recco è stata inserita tra le manifestazioni ufficiali dell’evento di portata internazionale “2018 Anno del Cibo Italiano” promossa dal Ministero dei Beni e Attività Culturali e Turismo (Mibact) con il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali (Mipaaf). Inoltre la Festa della Focaccia di Recco ha ottenuto anche il Patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole.

Si inizia sabato 26: nel pomeriggio, alle ore 16 circa “Anteprima Piccoli Focacciai” dedicata agli allievi della scuola primaria di Recco e da quest’anno allargata anche ad Avegno, sotto i portici di via Assereto, di fronte a due forni storici. Maestri focacciai, insieme panificatori e ristoratori del Consorzio, guideranno i bimbi a preparare la loro prima focaccia. Una iniziativa molto cara alla Città, cui spesso partecipano anche bambini provenienti da fuori, che vuole rappresentare la continuazione di una tradizione. Un vero spettacolo.

Alla sera cene libere e a scelta nei ristoranti recchesi dove si potranno degustare i piatti più tipici della tradizione ligure.  Proposte gastronomiche dedicate alla “Festa” nei ristoranti consorziati: Alfredo, Del Ponte, Da Lino, Vittorio, Focacceria Manuelina, Vitturin e Da Angelo.

Domenica 27 maggio il clou della festa: degustazioni di focaccia gratis tutto il giorno, sia al mattino che nel pomeriggio.

Le “focacce del mattino” (termine usato per distinguere la classica focaccia “con e senza” cipolle da quella “di Recco”) apriranno le distribuzioni gratuite: dalle 10,00 alle 11,30 in Piazza Nicoloso – Panificio Tossini di via Assereto, Panificio Moltedo G.B. di via Assereto, Panificio Tossini di via Roma; dalle 10,00 alle 12,00 in via XX Settembre – Panificio Moltedo L. 1870; dalle 10,30 alle 12,00 in via XXV Aprile e via Trieste – Panifici Tossini.

Nel pomeriggio a partire dalle ore 14,30 è la volta della protagonista della festa: la focaccia di Recco col formaggio Igp.

La distribuzione avverrà col seguente orario:  Piazza Nicoloso: dalle ore 14,30 alle 16,30 – Panificio Moltedo G.B. di via Assereto; Piazza Nicoloso: dalle ore 14,30 alle 15,30 – Panificio Tossini di via Assereto; Via Vittorio Veneto: dalle ore 15,00 alle 18,00 – Consorzio Focaccia di Recco; Via Trieste: dalle ore 15,30 alle 16,30 – Panificio Tossini di via Trieste; Via XX Aprile: dalle ore 16,30 alle 17,30 – Panificio Tossini di via XXV Aprile; Via XX Settembre: dalle ore 17,00 alle 18,30 – Panificio Moltedo L. 1870 di via XX Settembre; Piazza Nicoloso: dalle ore 17,30 alle 18,30 – Panificio Tossini di Via Roma.

Anche quest’anno non mancano le sfide (pre-iscrizioni on line fb oppure alla mattina all’Info Point Pro Loco).

La Scianka in cui 5 appassionati (estratti fra gli iscritti) si sfidano nel mangiare più rapidamente degli altri 300 grammi di focaccia normale e focaccia con le cipolle. Alle 11,30 Panificio Tossini di Via XXV Aprile Scianka normale; alle 12,30 Panifico Moltedo L. di via XX Settembre la Scianka cipolle.

No Limits Challenge alle 13.30 in piazza Nicoloso, dove 10 coraggiosi estratti a sorte si sfidano per divorare una Focaccia di Recco col formaggio IGP da un chilogrammo (record 4’19”).

Le distribuzioni gratuite sono in stoviglieria biodegradabile e compostabile.

Tantissime le iniziative collaterali: musica nelle piazze della città e concerto della Filarmonica G. Rossini. E ancora i mercatini: Helianthum con fiori, erbe aromatiche, vino, profumi, sapori e tradizioni di Recco; il miele del Parco dell’Aveto; “Recco Antiqua”; “E cose faete da mi” mercato degli hobbisti; “Il Libro usato” a cura della Biblioteca Civica; “Chess&Cheese” scacchi per tutti.

 

 

 

Come sempre  avremo il mitico e richiestissimo “trenino della Festa” con passaggio gratuito per un giro turistico della Città e prendere conoscenza della localizzazione dei vari punti di distribuzione.

 

Consorzio della focaccia di Recco col formaggio

Il Consorzio della focaccia di Recco col formaggio con le sue aziende consorziate ha ottenuto il 15 gennaio 2015 il marchio di tutela europeo I.G.P. (Indicazione Geografica Protetta) per la famosa “Focaccia di Recco col formaggio”, ponendola tra i 290 prodotti d’eccellenza che rappresentano l’Italia nel mondo. L’Igp della Focaccia di Recco col Formaggio è un grande valore aggiunto, riconosciuto ad oggi alle attività consorziate:

L’unicità di questa certificazione rende il prodotto ancor più ricercato perchè protegge il territorio della sua produzione: l’Indicazione Geografica Protetta riporta la Focaccia di Recco col formaggio esclusivamente alla sua zona d’origine e garantisce al consumatore che la Focaccia di Recco, certificata come tale, è solo nella sua zona di produzione, storicamente e tradizionalmente riconducibile ai comuni di Recco, Camogli, Sori e Avegno dove nell’aria si respira la sua tradizione. La storia ci dice che la focaccia col formaggio ha radici antiche in queste località, una tradizione secolare in cui capacità ed abilità dei produttori aderenti al Consorzio hanno reso rinomato questo prodotto, indissolubilmente legato al territorio ed al proprio al nome, l’indicazione geografica protetta, Recco.

La Festa della focaccia di Recco 2018 è promossa dal Consorzio Focaccia di Recco e dal Comune di Recco con il patrocinio di Ministero delle Politiche Agricole e Forestali e Regione Liguria, Città metropolitana di Genova, Camera di Commercio di Genova, con la collaborazione di Pro Loco Recco, Ascom delegazione di Recco, Civ Recco on line, Comitato Piazza Gastaldi.

Tags: , , ,