La ricetta del torrone fatto in casa

Dopo aver preparato il pandolce genovese, vi presentiamo un altro dolce tipico di Natale diffuso in tutta Italia: il torrone. La ricetta prevede l’unione di albume d’uovo, miele, zucchero, nocciole o mandorle. Acquistare il torrone è sicuramente più facile. Ma anche in questo caso proviamo a realizzare il nostro dolce a casa. Ecco come fare

Ecco cosa vi serve: 150 g di miele, 150 g di zucchero, 50 ml di acqua, 75 g di nocciole tostate, 275 g di mandorle tostate, 75 g di canditi (arancia e cedro), 2 albuni d’uovo, ½ bustina di vanillina, la scorza di un limone grattugiato, 16 ostie da pasticceria.

Preparazione: mettete una pentolina a bagnomaria e fate cuocere il miele per un’ora e mezza continuando a mescolare. Nel frattempo cuocete lo zucchero con l’acqua (sarà pronto quando posto su un piattino formerà una goccia bianca e croccante. Montate gli albumi a neve e uniteli al miele, fino ad ottenere un composto bianco e spumoso. Unite anche lo zucchero e mescolate fino ad ottenere un composto piuttosto consistente. Unite le mandorle, le nocciole, la frutta candita, la scorza del limone e mescolate per avere un composto omogeneo. Ricoprire uno stampo con la metà delle ostie, versate il composto in uno spessore di circa 3-4 cm e ricoprite con il resto delle ostie. Dopo una mezz’ora capovolgere lo stampo per far uscire il torrone e tagliarlo in pezzi. Per conservarlo più a lungo avvolgetelo in carta oleata e poi in alluminio.

Foto: by francescopozzi, da Flickr

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anti-Spam: ricomponi il disegno trascinando i pezzi al posto giusto